Sex toys: vibratori anali, strap on e non solo

Sex toys: tutti i giocattoli erotici che non osi chiedere

Il gioco del piacere passa per i giochi erotici.

La liberalizzazione dei costumi sessuali nel mondo, ha portato sulla “scena del piacere” moltissimi sex toys atti ad amplificare il godimento. Tali strumenti hanno in verità una vita antichissima, i primi manufatti di forma fallica sono da riconfigurare infatti ai babilonesi, ad essi era probabilmente demandato il piacere delle nobili donne del tempo. Si deve aspettare però la Francia del 700 per vedere il primo vibratore propriamente detto. Nel presente i giocattoli erotici hanno raggiunto un grado di perfezione che in alcuni casi li rende vere e proprie opere d’arte. Non è difficile, infatti, trovare in rete o nei negozi specializzati, giocattoli costruiti con materiali preziosi, (oro, argento,platino) o che hanno al loro interno un alta concentrazione di tecnologia, (come nel caso di alcuni modelli di palline vaginali vibranti, comandate tramite una connessione wi fi o Bluetooth)

Le differenze dei sex toys

Differenziazioni in base all’uso dei vibratori e non solo: Nei negozi specializzati è ormai possibile trovare giocattoli sessuali adatti a soddisfare ogni piacere del corpo. Una prima differenziazione può essere fatta in base all’uso per cui il prodotto è costruito, avremo cosi:

· Falli;

· Vibratori;

· Oggettistica;

· Giocattoli sadomaso.

I Falli non sono altro che giocattoli la cui forma fallica li rende ottimali per l’inserimento vaginale o anale, essi non sono animati da movimento e la “stimolazione” avviene manualmente. A secondo del loro uso il giocattolo viene prodotto seguendo specifiche particolari. (ad esempio i classici “butt plug” ideali per l’inserimento anale)

<h3>Come usare un vibratore?</h3>

I vibratori a differenza dei falli sono dotati di un meccanismo che permette una vibrazione, il movimento ha lo scopo di esaltare le sensazioni provate. Anche in questo caso vi sono vibratori diversi in tipologia e misura, uno dei più usati e il cosiddetto “strap on“, che non è altro che un vibratore dotato di cinghia, che lo rende “indossabile“, esso è usato all’interno di giochi lesbo, o quando all’interno di un rapporto etero si vuole far provare all’uomo la penetrazione anale.

Nella categoria dell’oggettistica rientrano tutti quei giocattoli che nonostante siano atti alpiacere corporale, non hanno una forma fallica. Tra questi giocattoli troviamo gli stimolatorivaginali (anche a forma di simpatici animaletti), le palline vaginali, gli anelli ritardanti. I giocattoli sadomaso sono invece tutti quegli attrezzi utilizzati per “costringere il partner” in determinate posizioni, (manette, corde, lacci) o infliggere a esso dolore (stringi capezzoli, fruste, sculacciatori). I giocattoli sadomaso per il loro specifico utilizzo sono costruiti soddisfando le più stringenti norme sulla sicurezza.

L’acquisto e il prezzo dei giocattoli erotici.

I canali di approvvigionamento dei giocattoli erotici.

Tutte le tipologie di sexy toys sono facilmente recepibili in rete o nei negozi specializzati (i sexy shop). La liberalizzazione dei costumi sessuali ha reso l’acquisto nell’ultimo decennio molto più facile, e al giorno d’oggi non è raro vedere coppie che senza nessun problema varcano le porte dei sexy shop cittadini. Ultimamente poi si assiste alla tendenza che vede la commercializzazione di alcune tipologie di giocattoli, (soprattutto falli e vibratori) anche da parte di primarie case di moda.

Per scoprire il prezzo e i modelli dei migliori sex toys clicca qui